Tour de France 2009 – Oramai è il ContaTour.

L’ipoteca è stata fatta. Adesso bisogna solo incassare il risultato. Che per Alberto Contador (Astana) vuol dire vittoria del suo secondo Tour de France. Ieri, nella 17°tappa, da Bourg-Saint-Maurice a Le Grand Bornard di 169,5 km, con cinque colli alpini da scalare, è arrivato secondo piazzandosi in mezzo al duo tutto Saxo Bank degli Schleck, con Frank vincitore ed Andy terzo e guadagnando su tutti gli altri rivali, oggi ha dominato la 18°tappa, la cronometro di Annecy di 40,5 km. Lo spagnolo (nonostante abbia pagato, come gli altri uomini di classifica, un forte vento contrario nel finale) ha preceduto lo svizzero Fabian Cancellara (Saxo Bank) di 3" ed il russo Mikhail Ignatiev (Katiusha) di 15". Distanziati di molto gli altri big. Andy Schleck si è comunque, non essendo lui uno specialista della prova del tic-tac, comportato bene, arrivando 21° a 1’45", mentre il fratello Frank ha pagato dazio, giungendo trentacinquesimo a 2’34". Bene anche il britannic Bradley Wiggins (Garmin-Slipstream), sesto a 43", discrete le prove dei compagni di squadra di Contador in lotta per un possibile posto nel podio. Andreas Kloden è giunto nono a 54", mentre Lance Armstrong, dopo una buona partenza, ha sofferto nel finale ed ha concluso la prova sedicesimo a 1’30". Non benissimo Vincenzo Nibali (Liquigas), ventiseiesimo a 2’06". Ma da sottolineare è il fatto che quest’anno lo "Squalo dello Stretto" si è preparato meticolosamente per la salita, tralasciando un po’ la preparazione delle cronometro. Il nostro portacolori rimane comunque ben saldo nella sua settima posizione in classifica a 7’05" da Contador. Primo dei nostri, l’inossidabile Marzio Bruseghin (Lampre-NGC), posizionatosi ventitreesimo a 2′. Domani 19°tappa, da Bourgoin-Jailleau ad Aubenas di 178 km. Tappa ideale per fughe da lontano per uomini fuori classifica (sperando che i nostri Ballan e Pozzato riescano finalmente a farsi vedere davanti), che presenta due colli di quarta categoria all’inizio e, soprattutto, un colle di seconda categoria, l’Escrinet, situato a 16 km dall’arrivo. E dato che vi è ancora bagarre in classifica, non tanto per i primi due posti, che sembrano ben saldi nelle mani di Contador ed Andy Schleck, quanto per il terzo, con Armstrong, Wiggins, Kloden e Frank Schleck racchiusi nello spazio di 34", chissà che non si possa vedere battaglia tra i big. Sarebbe un bell’antipasto in vista del piatto forte. Che porta il nome di Mont Ventoux.
 
Nella foto, (Fonte : www.gazzetta.it) Alberto Contador impegnato nella Cronometro di Annecy
 
 
Classifica dopo 18 tappe (Fonte : www.letour.fr)
 
1. CONTADOR Alberto 21 ASTANA 73h 15′ 39"  
2. SCHLECK Andy 31 TEAM SAXO BANK 73h 19′ 50" + 04′ 11"
3. ARMSTRONG Lance 22 ASTANA 73h 21′ 04" + 05′ 25"
4. WIGGINS Bradley 58 GARMIN – SLIPSTREAM 73h 21′ 15" + 05′ 36"
5. KLÖDEN Andréas 23 ASTANA 73h 21′ 17" + 05′ 38"
6. SCHLECK Frank 36 TEAM SAXO BANK 73h 21′ 38" + 05′ 59"
7. NIBALI Vincenzo 95 LIQUIGAS 73h 22′ 54" + 07′ 15"
8. VANDE VELDE Christian 51 GARMIN – SLIPSTREAM 73h 25′ 47" + 10′ 08"
9. ASTARLOZA Mikel 61 EUSKALTEL – EUSKADI 73h 28′ 17" + 12′ 38"
10. LE MEVEL Christophe 106 FRANCAISE DES JEUX 73h 28′ 20" + 12′ 41"
 
Altimetria della 19°tappa, la Bourgoin-Jailleau – Aubenas, di 178 km (Fonte : www.letour.fr)
 
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...