Giro di Svizzera 2010: Cancellara vince il prologo, resta in Giallo anche dopo la vittoria di Haussler, ma si “arrende” per 1″ a Martin sul muro di Schwarzenburg dove vince Frank Schleck. E a Wettingen dal “groviglio” spunta Petacchi.

Cancellara non delude la sua Svizzera

In ritardo all’intertempo posto in cima allo strappo di Via San Giorgio, Fabian Cancellara deve spremersi a fondo nella seconda parte del tracciato ma alla fine l’obiettivo, vincere per la quaer volta in carriera il prologo del Tour de Suisse, viene centrato. Lo svizzero chiude in 10 minuti e 21 secondi, a fine tappa ammette che farà di tutto per indossare la maglia oro di capoclassifica anche domenica 20 a Liestal dove la corsa terminerà.

L’impressione, la prima impressione e che possano insidiarlo e non poco i 3 corridori giunti, nell’ordine, alle sue spalle. Ovvero in primis il ceko Roman Kreuziger, vincitore della corsa nel 2008 e attardato, a Lugano, di 1 solo piccolo secondo. 3 i secondi di ritardo accusati invece dal tedesco Tony Martin, che fu 2° alla fine un anno fa. Lo slovacco Sagan fa peggio di Martin, di 14 centesimi, la Liquigas cercherà dunque di mettere alle corde Cancellara giocando su due tavoli, con Kreuziger e Sagan.

Miglior italiano del giorno Manuel Quinziato, 8° a 13” da Cancellara. Il miglior Armstrong, che tornava al Tour de Suisse dopo 9 anni di assenza, anche dopo aver dominato l’edizione del 2001, non è quello visto all’opera sulle strade di Lugano. Tempo di 10 minuti e 50 quello fatto segnare del texano, che ha dunque pagato, a Cancellara, oltre 4 secondi a km. Un Armstrong agile senza essere efficace in salita e quindi molto prudente nella discesa. Un Armstrong che in questo Tour de Suisse vuole innanzitutto non farsi male, in secondo luogo vuole affinare la gamba in vista del Tour, vincere almeno una tappa è dunque, così pare, l’ultimo degli obiettivi del texano nel suo ritorno nella terra dei Cantoni.

La 2° tappa, prima in linea, è la Ascona-Sierre di 167.5 km, dal finale insidioso. Cancellara è intanto salito a 5 successi stagionali e 8 in carriera sulle sue strade. La strada che potrebbe portarlo a rivincere il suo Tour de Suisse è però ancora molto lunga e anche più impegnativa rispetto a quella di un anno fa.

Cancellara ancora leader

Va al tedesco Heinrich Haussler la seconda tappa del Giro di Svizzera, 167 chilometri da Ascona a Sierre. Lo sprinter della Cervelo ha messo in fila il basco Pablo Urtasun Perez dell’Euskaltel e l’italiano Marco Marcato della Vacansoleil. Quarto posto dello spagnolo Oscar Freire. Altri due azzurri nei primi dieci: Fabio Felline della Footon, settimo, e Francesco Gavazzi della Lampre, nono.

La maglia di leader resta sulle spalle dell’idolo di casa Fabian Cancellara, il corridore della Saxo Bank che ha conquistato il prologo e conserva un secondo di vantaggio sul ceco della Liquigas Roman Kreuziger. Terzo a tre secondi il tedesco Tony Martin. Domani terza tappa, 196 chilometri da Sierre a Schwatzenburg.

Svizzera, Schleck di forza
Martin è il nuovo leader

Il lussemburghese Frank Schleck ha vinto la terza tappa della corsa elvetica. Quinto Carrara. Il tedesco Martin ha sfilato per 1" la maglia gialla a Cancellara

 

L'arrivo vincente di Frank Schleck. Reuters

L’arrivo vincente di Frank Schleck. Reuters

SCHWARZENBURG (Svi), 14 giugno 2010 – Il lussemburghese Frank Schleck (Saxo Bank) h0a vinto la 3/a tappa del Giro di Svizzera, Sierre-Schwarzenburg . Il tedesco Tony Martin (HTC-Columbia) ha conquistato la maglia gialla di leader strappandola per 1" a Fabian Cancellara. Schleck ha attaccato nello strappo presente all’ultimo chilometro dopo i precedenti tentativi dello svizzero Michael Albasini, dello spagnolo Luis Leon Sanchez e dell’irlandese Nicolas Roche. IN precedenza la tappa era stata vivacizzata dalla fuga di Alexander Pliushin, Jussi Veikkanen ed Ermanno Capelliès, che aveva raggiunto un vantaggio massimo di 15”. Domani quarta tappa, Schwarzenburg-Wettingen di 190 chilometri.

Arrivo 1. Frank SCHLECK (Lux/Saxo Bank); 2. Rigoberto Uran (Col) s.t.; 3. Bauke Mollema (Ola) a 3"; 4. Morabito (Svi) s.t.; 5. Carrara (Ita); 6. Garate (Spa) 7. Gesink (Ola); 8. Lokvist (Sve); 9. Roche (Ire); 10. Martin (Ger)

Svizzera, Petacchi
spunta dal groviglio

Lo spezzino della Lampre ha vinto la 4/a tappa, segnata da una rovinosa caduta in volata che ha coinvolto Cavendish, Haussler e Boonen. Il tedesco Martin si conferma leader

Petacchi (a sinistra) evita la caduta di Cavendish. Reuters

Petacchi (a sinistra) evita la caduta di Cavendish. Reuters

WETTINGEN (Svi) 15 giugno 2010 – Alessandro Petacchi (Lampre) ha vinto la 4/a tappa del Giro di Svizzera, caratterizzata da una rovinosa caduta collettiva negli ultimi cento metri dello sprint finale. Primi a finire a terra, innescando la carambola, il britannico Mark Cavendish – che era in testa – e il tedesco Heinrich Haussler. Coinvolto nella caduta anche Tom Boonen. Il tedesco Tony Martin (HTC-Columbia), conserva il primato in classifica generale. Domani la sesta e più lunga delle nove frazioni, Meiringen-La Punt di 213,3 chilometri.

Arrivo 1. Alessandro PETACCHI (Ita, Lampre); 2. Matti Breschel (Dan) s.t.; 3. Marco Marcato (Ita) 4. Rojas (Spa); 5. McEwen (Aus); 6. Flecha (Spa); 7. Pietropolli (Ita); 8. Mollema (Ola); 9. Kloeden (Ger); 10. Devenyns (Bel)
Classifica generale 1. Tony MARTIN (Ger, HTC-Columbia); 2. Fabian Cancellara (Svi) a 1"; 3. Thomas Lovkvist (Sve) a 9"; 4. Uran (Col) a10"; 5. Devenyns (Bel) a 11"; 6. Morabito (Svi); 7. F. Schleck (Lux) a 13"; 8. Fuglsang (Dan) a 14"; 9. Castroviejo (Spa) a 15"; 10. Mollema (Ola) a 17"

Altimetria della 5°tappa, la Wettingen-Frutingen di 172.5 km:

Altimetria della 6°tappa, la Meiringen-La Punt di 213.3 km:


Fonte articoli: www.sportitalia.com e www.gazzetta.it

Fonte classifica: www.gazzetta.it

Fonte altimetrie: www.tds.ch

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...