Giro d’Italia Femminile 2011: Dopo la “libera uscita” di Pescocostanzo concessa a Shara Gillow, Marianne Vos si riprende la Maglia Rosa dominando a Fermo. Poi a Forlì, la Teutenberg beffa la Bronzini mentre a Verona la Cooke anticipa il resto del plotone. Con la “Fenomeno” olandese sempre Leader della Generale.

Girodonne: crolla la Vos, Shara Gillow fa tappa e maglia

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 02 Luglio 2011 17:31 in Ciclismo
Articolo letto 2 volte.

Classifica stravolta al Girodonne, al termine della 2a tappa, sull’arrivo impegnativo, in Abruzzo, di Pescocostanzo. Una fuga di 14 atlete segna la tappa, fuga che parte al km 40, a 52 dalla fine, Dentro anche le nostre Scandolara e Longo Borghini, e pure Shara Gillow, australiana del team Bizkaia di Durango. La Gillow fa la differenza sulla salita conclusiva, dove il gruppo di testa si frantuma. All’arrivo la Gillow precede Sharon Lwas, terza la Kapusta a 102. 8a e prima delle nostre Valentina Scandolara, a 1’09”. Accuserà un ritardo di 3’18” il gruppo, con tutte le big dentro.

Regola il plotone la ora ex maglia rosa Marianne Vos. La classifica è stravolta, dopo 2 giorni il Girodonne è già andato un pò a soqquadro. 27a ieri, a 11″ dalla Vos, Shara Gillow è la nuova maglia rosa. Con 14″ di vantaggio sulla polacca Kapusta e 27″ sulla Laws. La prima delle nostre in classifica è Valentina Scandolara, a 1’47”. Le big stanno tutte attorno ai 3 minuti, ecco il dato saliente. Classe 87 di Nambour, 158 cm di altezza, la Gillow coglie il 5o successo stagionale, lei che è la campionessa nazionale in carica a crono. Adesso è però soprattutto una candidata alla vittoria finale. La 3a tappa è la Potenza-Fermo di 104 km, con temibile circuito finale imperniato sul Muro di Costa del Ferro, che porta all’arrivo di Piazza del Popolo. Una tappa che già prima dell’anello finale affronta una miriade di strappi alla marchigiana. Valentina Scandolara indossa nel mentre la maglia verde di leader della classifica scalatori, quella bianca di miglior giovane, quella azzurra di migliore italiana.

Girodonne: torna in rosa Marianne Vos

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 03 Luglio 2011 16:18 in Ciclismo
Articolo letto 2 volte.

2 successi personali sulle 3 tappe disputate, grazie al 2°, sul Muro di Fermo nella durissima tappa appenninico marchigiana, Marianne Vos si è ripresa la maglia rosa indossata al termine della 1° tappa, a Velletri, dove pure si era imposta. E’ infatti crollata, verso Fermo, la vincitrice di ieri e da ieri anche maglia rosa, Shara Gillow, che ha accusato un ritardo superiore ai 4 minuti. La Vos, giunta al 21mo successo nel 2011, si è imposta con 19″ di vantaggio sulla britannica Pooley.

Le due hanno fatto letteralmente il vuoto. La tedesca Arndt, che ha regolato un quintetto comprendente anche la nostra Guderzo, è giunta a 2’50”. In classifica, la Vos ha 8″ di margine sulla polacca Kapusta. Da segnalare il discreto 10mo posto della rientrante Fabiana Luperini, a 3’24”. La 4° tappa, arrivo a Forlì dopo 101 km è la prima giornata buona per le velociste. Una di costoro, una delle più quotate del lotto, è la campionessa del mondo Giorgia Bronzini.

Girodonne: sfiora il colpo la Bronzini, 4a tappa alla Teutenberg

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 04 Luglio 2011 16:33 in Ciclismo
Articolo letto 4 volte.

Si risolve in volata, come da pronostico, la 4° tappa del Girodonne, anche prima tappa facile e dunque alla portata delle velociste. Sul rettilineo di Corso della Repubblica, a Forlì, azzecca una volata lunghissima Ina Teutenberg e non riesce a completare la rimonta la campionessa del mondo, Giorgia Bronzini. Vince dunque Ina Teutenberg sulla Bronzini, al 3° posto un’altra delle nostre, Monia Baccaille. Al 10mo posto Marianne Vos che conserva la maglia di leader in una classifica immutata. Dove la prima delle nostre è sempre Tatiana Guderzo, 11ma a 3’18”.

La 5° tappa, ancora pianeggiante, è la Altedo-Verona di 129 km. Con arrivo suggestivo in Piazza Brà. Ha dunque un’immediata occasione di rivincita Giorgia Bronzini. Classe 1974 da Dusseldorf, Ina Teutenberg coglie così il 12mo successo in carriera al Giro (2 tappe nel 2007, 4 nel 2008 e nel 2010, 1 nel 2009) e anche il 7mo di stagione.

Girodonne: sprint di Nicole Cooke a Verona

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 05 Luglio 2011 17:08 in Ciclismo
Articolo letto 12 volte.

Parla australiano la 5° tappa del Girodonne, di 129 km con il suggestivo arrivo in Piazza Brà, a Verona, seconda tappa consecutiva a disposizione delle velociste. Svanita negli ultimi km la fuga a 10 che aveva caratterizzato la giornata, a guizzare sul traguardo è Nicole Cooke. Che precede di 4″ la vincitrice di ieri, Ina Teutenberg. Terzo posto per Marianne Vos, che conserva la maglia rosa, al quarto la campionessa del mondo Giorgia Bronzini, rimasta anche stavolta all’asciutto. In classifica generale, Marianne Vos ha 14″ sulla polacca Kapusta e 42″ sulla britannica Pooley.

La 6° tappa è la Fontanellato-Piacenza di 128 km. Si salire sulle colline piacentina prima di ridiscendere verso Piacenza. La città natale della ‘Giorgia mondiale’, anche ultima chance a disposizione delle sprinter-

CLASSIFICA GENERALE 1.Vos Marianne (Nederland Bloeit) 2.Kapusta Sylwya (Gauss Rdz Ormu Unico1) a 14”; 3.Pooley Emma (Garmin Cervelo) a 42”; 4.Gillow Shara (Bizkaia Durango) a 1’21”; 5.Laws Sharon (Garmin Cervelo) a 1’25”

Fonte articoli, foto e classifica: http://www.sportitalia.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...