Tour de France 2011 – Bis di Cavendish a Chateauroux, davanti ad un pur bravo Petacchi, nella tappa che vede il ritiro di Wiggins e la fine dei sogni di gloria per Horner e Leipheimer, causa cadute. Nel primo assaggio di arrivo in salita, a Super Besse, vince uno degli eroi della “prima ora”, il portoghese Rui Costa. I big si marcano (a parte Gesink che perde circa 40″). E un sorprendente Hushovd resta con i migliori e mantiene la Maglia Gialla. Ce la farà anche a Saint Flour?

Bis di Cavendish, Wiggins si ritira

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 08 Luglio 2011 18:50 in Ciclismo
Articolo letto 41 volte.

Il traguardo di Chateauroux conferma il dominio di Mark Cavendish nelle volate. Seconda vittoria per il britannico in questo Tour de France, ma soprattutto 17esima assoluta per lo sprinter dell’Isola di Man. Il pedale italiano ritrova il sorriso in attesa di un’hurrà con il secondo posto di Alessandro Petacchi. Lo spezzino sceglie la linea giusta, la transenna sinistra e chiude alle spalle del miglior sprinter del pianeta.

Settimo posto per Thor Hushovd. Il norvegese conserva così la maglia gialla e sono ormai cinque i giorni di leadership per il campione del mondo norvegese. Giornata, questa settima frazione partita da Lemans contraddistinta da ritiri e cadute. Dopo novanta chilometri alza bandiera bianca Tom Boonen, malconcio dopo la caduta della quinta tappa. La classifica generale perde uno degli outsider per il podio parigino. Una caduta mette ko Wiggins. Il baronetto britannico, quarto due anni fa, lascia la corsa gialla. A terra anche gli americani Horner e Leipheimer. Per loro il sogno Tour de France è ormai un ricordo. Questo sabato arrivo in quota nel massiccio centrale a SuperBesse. Attenzione ai big, di fronte alla prima asperità.

Rui Costa è Superbesse, Hushovd non molla il giallo

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 09 Luglio 2011 17:21 in Primo piano
Articolo letto 31 volte.

I nostri ci sono. Lo diciamo in silenzio, perchè Superbesse era il primo e più facile vero arrivo in salita di questo Tour. Basso è intanto però risalito in 13a posizione, Cunego è 15o. E sorprende che in maglia gialla ci sia ancora il possente Thor, Thor Hushovd. Eccellente 16mo di tappa, il norvegese resta ben aggrappato al gruppo di 20 corridori, il gruppo dei big, giunto a 15″ dal vincitore di tappa. Eccellente anche Gilbert, che va addirittura vicinissimo alla vittoria di tappa. Voto 10 e lode dunque a chi l’ha vinta, o meglio a chi è andato in gol. Visto che parliamo di Rui Costa, o Rui Faria Alberto da Costa che dir si voglia.

LA TAPPA

Parte una fuga a 9 in avvio di tappa, 9 tra i quali stanno anche Gautier, Van Garderen e Rui Costa, che accellerano il passo lungo la Croix de Saint Robert. La sua vetta ai -25 km dall’arrivo, a quel punto il gruppo maglia gialla è a circa 1’30”, nel mezzo si getta però Paolo Tiralongo. A fare da apripista al suo capitano Vinokourov, che si muove in discesa e sorprende il gruppo maglia gialla, Terminata la picchiata la strada riprende a salire, ed è a quel punto che comincia l’attacco del portoghese Rui Costa. Al suo inseguimento, dopo un nuovo breve tratto in discesa e all’inizio della vera e propria ascesa finale, di circa 2 km, resta solo Vinokourov, a una ventina di secondi, con il gruppo maglia gialla 40 secondi più dietro.

BAGARRE TRA I GRANDI E 3 VANE RASOIATE DI CONTADOR – Sente dunque profumo di maglia gialla Vinokourov (11o a 32″) mentre è Gilbert ad agitare le acque tra i big, sotto la flamme rouge degli ultimi mille metri. Accenna quindi un contrattacco Contador, che ha però Andy Schleck attaccato a ruota. Riparte allora Gilbert, riaccenna un contrattacco Contador e si muove quindi anche Cunego. Terza rasoiata poi per Contador, ma non gli concede un metro Schleck. Mentre infuria la tempesta tra i grandi tiene bene il portoghese di testa. Ed è dunque Rui Faria da Costa ad aggiudicarsi la tappa, cogliendo il successo più bello in carriera. Gilbert chiude 2o a 12″, a 15″ è Cadel Evans a regolare il gruppo dei big.

STREPITOSO HUSHOVD, CONSERVA LA MAGLIA GIALLA – Dentro il quale sta però anche Thor Hushovd. Il dato sorprendente di Superbesse è dunque Thor Hushovd che conserva la maglia gialla, con Evans sempre 2o a 1″. Buono il comportamento di Cunego e anche quello di Basso, ben presenti entrambi nel gruppo dei big. 4o successo stagionale per il 25enne Rui Alberto Faria da Costa, per tutti Rui Costa.

Un altro dato che non deve sfuggire è Contador. Il madrileno per 3 volte ha provato a lasciarsi dietro i rivali, a partire da Andy Schleck e Cadel Evans. Ma non ci è neppure andato vicino a staccarli. Ci ha provato solo nell’ultimo e più impegnativo km. Da capire dunque se non fosse il terreno giusto per provare qualcosa o se invece è un Contador grintoso ma meno brillante rispetto al Giro d’Italia. La prima tappa impegnativa non ha detto molto in chiave classifica.

ST FLOUR, LA TAPPA TURBILLON – La prossima termina a St Flour dopo 208 km. Ma soprattutto dopo 8 GPM compresa la sede d’arrivo (1.6 km al 6.1%). In tutto sono circa 33 i km di salita effettiva, in una tappa che dopo i 20 iniziali facili km, diventa un su e giù continuo. Una tappa tourbillon, dunque. Se presa dal gruppo con cattiveria già dall’inizio, è una giornata che può far più male di quella appena conclusa. Nella quale l’olandese Gesink, capitan Rabobank, ha accusato un minuto abbondante di ritardo.

Fonte articoli: www.sportitalia.co

Altimetria della 9°tappa, la Issoire – Saint Flour di 208 km e Classifica dopo 8 tappe (per entrambe, fonte: http://www.letour.fr):

1. HUSHOVD Thor 51 TEAM GARMIN – CERVELO 33h 06′ 28″
2. EVANS Cadel 141 BMC RACING TEAM 33h 06′ 29″ + 00′ 01″
3. SCHLECK Frank 18 TEAM LEOPARD-TREK 33h 06′ 32″ + 00′ 04″
4. KLÖDEN Andréas 74 TEAM RADIOSHACK 33h 06′ 38″ + 00′ 10″
5. FUGLSANG Jakob 13 TEAM LEOPARD-TREK 33h 06′ 40″ + 00′ 12″
6. SCHLECK Andy 11 TEAM LEOPARD-TREK 33h 06′ 40″ + 00′ 12″
7. MARTIN Tony 175 HTC – HIGHROAD 33h 06′ 41″ + 00′ 13″
8. VELITS Peter 179 HTC – HIGHROAD 33h 06′ 41″ + 00′ 13″
9. MILLAR David 56 TEAM GARMIN – CERVELO 33h 06′ 47″ + 00′ 19″
10. GILBERT Philippe 32 OMEGA PHARMA – LOTTO 33h 06′ 58″ + 00′ 30″
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...