Vuelta a Espana 2011: Un bel “Cobo” di scena sull’Angliru: lo spagnolo della Geox si prende tappa e Maglia Rossa, togliendola ad un pur bravo Wiggins. Ed in casa Sky si festeggia anche Froome, che punta all’impresa di essere il primo africano a salire sul podio in un Grande Giro. Per Nibali addio ai sogni di gloria. Ad Haro, Haedo beffa Petacchi e Bennati. Con Cobo (che guadagna anche qualche secondino in classifica) sempre più Leader della Generale.

Vuelta Espana: Cobo pigliatutto, Nibali perde 2’37” e dice addio ai sogni di gloria

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 04 Settembre 2011 17:55 in Ciclismo
Articolo letto 111 volte.

Classe 81 da Cabezon de la Sal, Juan Josè Cobo non è più solo il Bisonte, è piuttosto la nuova maglia rossa di capoclassifica della 66a Vuelta Espana. La ‘sua’ corsa, la Vuelta. Risaliva infatti alla Vuelta 2009, tappa con arrivo in salita a la Granja, il suo ultimo successo personale. Era il 18 settembre 2009, per cui poco meno di 2 anni dopo il Bisonte è tornato alla vittoria. E per la prima volta in carriera passa al comando della Vuelta. Che a questo punto deve cercare di vincere, perchè ce la può fare. Un discorso, sia quello vittoria finale che anche il podio, che non riguarda invece  più Vincenzo Nibali. Andato definitivamente a picco negli ultimi 2 giorni.

Bruseghin prova a smuovere le acque sulla penultima ascesa, ma il tappone dell’Angliru comincia e si accende negli ultimi 15 km, in vista della micidiale ascesa finale del cosiddetto ‘Mostro’, o anche la cosiddetta versione spagnola dello Zoncolan (che, parole freschissime di Contador, è però più tosto dell’Angliru). Il primo a muoversi, attorno ai -10, è un coraggioso Carlos Sastre. Molto più deciso è però il successivo contrattacco di Cobo Acebo, che prende il largo. Mentre tra i primi ad annaspare e perdere contatto dal gruppo dei migliori è Vincenzo Nibali, che si stacca attorno ai -7 km dalla vetta arrivo.

A tremila metri dalla conclusione, Cobo Acebo conserva 40″ sul quartetto Wiggins, Froome, Poels e Menchov. Più dietro, corridori sgranati, in ogni angolo di strada, con Nibali che perde circa 20″ da Wiggins. Anche il britannico maglia rossa va però in affanno negli ultimi 2 km. Vince la tappa Cobo Acebo, con 48″ sul terzetto Poels, Menchov e Froome. Wiggins chiude 5o a 1’21”. Considerando anche il gioco degli abbuoni, sull’Angliru il ‘Bisonte’ Cobo ha colto il successo più bello della sua carriera, che lo spedisce in maglia rossa, al comando della classifica. Dove ha 20″ su Froome, con Wiggins 3o a 46″. Classifica che resta abbastanza corta. Ma Cobo è un super scalatore, in una Vuelta che da qui al termine non prevede altre crono ma tante altre montagne sì. Si può dunque provare ad indicare Cobo come leader credibile e primo candidato alla vittoria finale. Se la otterrà sarà di stato grandissima importanza il suo gran giorno, sull’Angliru. Risale intanto al 6o posto, a 3’01”, Denis Menchov

NIBALI DICE ADDIO AI SOGNI DI GLORIA. La nota più negativa del giorno, dal nostro punto di vista, è la nuova defaillance di Vincenzo Nibali. 17mo di giornata, a 2’37” da Cobo, in classifica lo Squalo perde un’altra posizione rispetto a ieri. E’ adesso 8o, a 3’27”. Ovvero, addio sogni di gloria, addio ogni chance di vincere la Vuelta 2011. Da capire se avrà voglia di concluderla. L’impressione è che Vincenzo, tra ieri e oggi, abbia inesorabilmente pagato dazio di fronte alle fatiche di una stagione estenuante. Un pò vittima del durissimo Giro d’Italia, come d’altra parte accaduto, qui alla Vuelta, anche a Scarponi. La Vuelta va ora ad osservare il suo secondo e ultimo giorno di riposo. A Nibali quantomai necessario per capire se è possibile provare a ricaricare le pile.

Vuelta: Haedo sprinta, infilzati Petacchi e Bennati

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 06 Settembre 2011 17:42 in Ciclismo
Articolo letto 24 volte.

Altro piazzamento più agro che dolce per il nostro designato capitan Italia al mondiale di Copenhagen, Daniele Bennati. 3o Pontevedra dietro Sagan e Degenkolb, l’aretino ripete lo stesso piazzamento anche nella volata di Haro. Cobo Acebo resta in testa alla classifica, al termine di una giornata ancora positiva per lui.

LA TAPPA – Un solo km è stato percorso quando scappano Fouchard, Rosendo Prado e Cabello Baena. Vantaggio massimo di 8’34” dopo circa 40 km, la fuga non andrà in porto. Si arrenderà per ultimo Rosendo Prado, riassorbito dal gruppo ai -11 km da Haro, sede d’arrivo, dopo 203.6 km, della 16a tappa. Che non sfugge al volatone. Il Team Leopard lancia Bennati, ma non nel migliore dei modi. L’aretino viene rimontato e la vittoria va all’argentino Juan Jose Haedo. 2o Alessandro Petacchi e 3o infine Bennati, nella seconda prova mondiale di volata.

Si spezza in tanti tronconi negli ultimi 2 km, il, gruppo. Cobo Acebo il capoclassifica chiude 10mo a 2″ e guadagna qualcosina su tutti i rivali di classifica. In particolare 2″ su Froome (anche su Nibali) e anche 5″ su Wiggins. In classifica il Bisonte del Team Geox ha così ora 20″ su Froome, 51″ su Wiggins, con Mollema 4o a 1’41”. Nibali resta 8o, ora a 3’49”

La 17a tappa termina sulla breve ma ripida erta di Pena Cabarga. Con Cobo che andrà all’attacco per provare ad ipotecare il successo finale. I secondini guadagnati in una tappa innocua come quella di Haro sembrano un’indizio in più sul fatto che questa possa essere la Vuelta del Bisonte.

Fonte articoli e foto: www.sportitalia.com

Classifica dopo 16 tappe ed altimetria della 17°tappa, la Faustino V – Pena Cabarga di 211 km (per entrambe fonte: www.lavuelta.es):

1 61 COBO, Juan José GEO 64h 39′ 14”
2 183 FROOME, Christopher SKY + 22”
3 188 WIGGINS, Bradley SKY + 51”
4 157 MOLLEMA, Bauke RAB + 1′ 41”
5 104 MONFORT, Maxime LEO + 2′ 40”
6 65 MENCHOV, Denis GEO + 3′ 06”
7 103 FUGLSANG, Jakob LEO + 3′ 08”
8 1 NIBALI, Vincenzo LIQ + 3′ 49”
9 127 VAN DEN BROECK, Jurgen OLO + 4′ 03”
10 217 POELS, Wouter VCD + 4′ 18”

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...