Gli Oscar 2011 del ciclismo italiano a Giorgia Bronzini e a Michele Scarponi

Gli Oscar del 2011: vincono Scarponi e Bronzini

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 09 Novembre 2011 16:22 in Ciclismo
Articolo letto 46 volte.

La gran soirèè di Verona, sotto la regia del mensile specializzato Tuttobici che assegna il premio, sarà il classico appuntamento, giovedì 10 novembre, con la consegna degli Oscar ai migliori italiani della stagione. Tanti i premi che verranno consegnati, i due Oscar Tuttobici più importanti, quelli riservati ai professionisti del pedale, sia al maschile che al femminile, andranno rispettivamente a Giorgia Bronzini e Michele Scarponi. Cominciamo dalla Bronzini non tanto per cavalleria, piuttosto per stare ad indicare come sia stata lei, la Maga di Piacenza, il meglio del ciclismo italiano, considerando ambo i sessi, nella stagione 2011 già alle spalle. In dosso per tutto l’anno la maglia iridata conquistata a Geelong 2010, la Bronzini ha concesso un clamoroso bis in quel di Copenhagen, un bis mondiale mai riuscito a nessuna donna italiana del pedale che fa di lei, indiscutbilmente, la autentica Fuoriclasse nella storia del ciclismo femminile. Il circuito di Valkenburg 2012 non sembra fare al caso di un tris iridato per la piacentina, quello olimpico di Londra invece sì. E sarà la corsa olimpica il grandissimo obiettivo stagionale della Maga. Se vince anche a Londra, sarà difficile trovare aggettivi adeguati per descrivere lo spessore del suo triennio 2010-2012.

In campo uomini, al termine di una stagione dove il ciclismo italiano ha, a livello assoluto, brillato poco, l’Oscar Tuttobici premia Michele Scarponi. 2o al Giro d’Italia, anche protagonista inatteso di una splendida Milano-Sanremo, il marchigiano ritenterà l’assalto al Giro nel 2012. E in assenza di Contador contro il quale nulla ha potuto nell’ultima corsa rosa, sarà uno dei veri favoriti del prossimo Giro. Scarponi ha peraltro chiuso, primo dei nostri, al 5o posto nel Ranking mondiale.

La notte dei campioni di Tuttobici, a Verona, avrà tra i suoi protagonisti anche Mario Cipollini, che riceverà un premio alla carriera. L’astro nascente Elia Viviani sarà invece premiato dall’assessore allo sport di Verona, Federico Sboarina. E poi ancora Mario Valentini, ct dei record con la nazionale paralimpica, Fabrizio Macchi, Roberto Reverberi (cui andrà il premio quale miglior direttore sportivo italiano), la bicampionessa d’Europa Rossella Ratto fino ad arrivare a Neri Marcoré. L’attore marchigiano, ciclista praticante e grande tifoso di Scarponi, verrà premiato come personalità dell’anno.

Fonte articolo e foto: http://www.sportitalia.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...