Il 2012 di Contador incentrato sul Tour e sulla Crono Olimpica (TAS permettendo)

Contador pensa al 2012: “Il Tour prima di tutto e forse la crono olimpica”

di Redazione Sportitalia
pubblicato il 29 Novembre 2011 17:39 in Ciclismo
Articolo letto 51 volte.

Torna a parlare Alberto Contador, reduce dalle fatiche tribunalizie della 4 giorni al TAS (che dovrà sentenziare in maniera insindacabile sul suo caso di positività al clenbuterolo del luglio 2010) e appena giunto a Copenhagen per la presentazione della sua Saxo Bank che da mercoledì va in raduno collegiale in Israele. “Adesso sono totalmente concentrato sul primo ritiro con la squadra, di quello che è accaduta la scorsa settimana non ho nulla da aggiungere” attacca il madrileno in conferenza stampa, a proposito della sua ‘vicenda’, per la quale si conoscerà la parola fine a gennaio 2012. Contador preferisce guardare al futuro, alla stagione 2012 per la quale ha già fissato tappe ed obiettivi principali. Confermato il no al Giro d’Italia (stravinto nel 2011), il grande obiettivo sarò, ovvio che fosse così dopo la ‘scottatura’ patita nello scorso luglio, il Tour de France, dove cercherà il 4o successo.

“Farò un programma agonistico ben organizzato, che mi consenta di arrivare al Tour fresco. Il lavoro invernale dovrà essere curato nei minimi dettagli, perfetto”. La prima parte di stagione sarà dunque soft per il madrileno, che in giugno sarà sicuramente al via del Giro del Delfinato, ultimo test probante prima del Tour. A fine agosto, Contador potrebbe quindi disputare la Vuelta Espana. “Non posso sbilanciarmi troppo al momento, però non l’abbiamo scartata la Vuelta, le possibilità che io la corra ci sono e non sono poche” dice in merito il madrileno.

Che si è però prefisso un altro obiettivo da provare a centrare. Ovvero l’oro olimpico, nella cronometro. “Potrei approfittare della condizione che avrò grazie al Tour, anche se credo che il tracciato della crono olimpica sia più adatto ad altri che a me”. Il prossimo grande appuntamento di Contador, che lui cerca di esorcizzare, resta comunque quella di metà gennaio e della sentenza del TAS. Solo dopo che essa sarà arrivata Contador potrà realmente pianificare il suo programma agonistico. Perchè un’eventuale squalifica di 2 anni ridisegnerebbe il suo 2012 sui pedali.

Fonte articolo e foto: http://www.sportitalia.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...