Settimana Coppi & Bartali 2012: Palini si aggiudica la prima tappa a Riccione, a Viviani la prima semitappa mentre la NetApp conquista la seconda semitappa (Cronosquadre). Entrambe le semitappe corse a Gatteo.Maglia di Leader a Benedetti.

COPPI&BARTALI. Fuga vincente di Andrea Palini
E’ il bresciano Andrea Palini ad aggiudicarsi la prima tappa della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit che si è corsa oggi con partenza da Misano Adriatico ed arrivo a Riccione.
Il neoprofessionista ventitreenne, portacolori del Team Idea, ha preceduto in uno sprint a ranghi ristretti il trentino Cesare Benedetti e il belga Pieter Serry (Topsport Vlaanderen), protagonisti di una fuga di nove uomini che ha anticipato di pochi metri il gruppo sul traguardo.
Dopo soli 7 chilometri di corsa è nata quella che si rivelerà l’azione decisiva della giornata, che ha visto come protagonisti cinque atleti: Dalivier Ospina Navarro (Colombia Coldeportes), Matteo Fedi (Utensilnord Named), Will Routley (Spidertech Powered By C10), Andrea Palini (Team Idea) e Sven Erik Bystrom (Team Oster Hus – Ridley).
I battistrada hanno trovato immediatamente l’accordo e hanno guadagnato un vantaggio massimo di 2’40” (al km 85 di corsa).
Nelle fasi conclusive Fedi e Ospina hanno perso contatto dalla testa mentre dal gruppo sui battistrada, ad una ventina di chilometri dal termine, si sono riportati in sei: Peter Serry (Topsport Vlaanderen-Mercator), Cesare Benedetti (Team Netapp), Alessandro Spezialetti (Lampre Isd), Kevin Seeldrayers (Astana Pro Team), Gabriele Bosisio (Utensilnord Named) e Alexander Wetterhall (Endura Racing).
Nonostante il forcing in testa al gruppo dei portacolori della Liquigas – Cannondale, della Farnese Vini – Selle Italia, dell’Acqua e Sapone e dell’Astana, i nove battistrada sono riusciti a conservare un vantaggio che all’ultimo chilometro ammontava a 10” e che gli ha consentito di mantenere una manciata di metri di vantaggio sul traguardo, dove Palini ha preceduto nettamente Benedetti e tutti gli altri.
Andrea Palini è anche il primo leader della Challenge Lowell Orologi.
Domani la Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit vivrà una giornata molto intensa a Gatteo con il doppio appuntamento della frazione in linea e della cronosquadre.
In mattinata (partenza ore 9,15) si disputerà la tappa articolata su due circuiti. Al termine delle operazioni preliminari, che si svolgeranno nella centrale piazza Garibaldi, i corridori raggiungeranno lo stabilimento della
Sidermerc per il via ufficiale. Nelle fasi iniziali si affronterà un primo tratto di percorso pianeggiante che, dopo il passaggio da San Mauro Pascoli, porterà gli atleti a transitare per la prima volta sotto il traguardo. Qui inizierà la seconda tornata sullo stesso tracciato che però lambirà solamente il rettilineo d’arrivo in vista del gran finale. 63 chilometri e 500 metri tutt’altro che facili con due salite: la prima che porta ai 351 metri di altitudine di Sogliano al Rubicone; la seconda è quella che da Ponte a Uso porta a Passo delle Siepi. Dopo lo scollinamento una veloce picchiata porterà la corsa in provincia di Rimini, a Poggio Berni, per poi transitare da San mauro Pascoli a 5 chilometri dall’arrivo. Archiviato lo spettacolo della frazione mattutina, nel pomeriggio andrà in scena la spettacolare cronosquadre (partenza prima squadra ore 15,45), che da anni rappresenta un punto fermo della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit. 14 chilometri e 900 metri da percorrere tutti d’un fiato ad altissime velocità sulle strade dell’Unione dei comuni del Rubicone: Gatteo, San Mauro Pascoli e Savignano.


COPPI&BARTALI. Volata vincente di Elia Viviani
Elia Viviani ha firmato la sua sesta vittoria stagionale imponendosi nella prima tappa della seconda giornata di gara della Settimana Coppi&Bartali. La corsa si è infiammata sul Passo delle Siepi quando il gruppo si è spaccato: davanti Viviani e la Liquigas Cannondale hanno fatto la differenza, dietro Guardini e la Farnese Selle Italia hanno inutilmente tentato l’inseguimento per arrendersi negli ultimi chilometri ed arrivare al traguardo con più di due minuti di distacco. Viviani ha preceduto nell’ordine l’argentino Maximiliano Richeze (Team Nippo), Enrico Battaglin
(Colnago Csf), il leader della corsa Andrea Palini (Team Idea) e il torinese Fabio Felline (Androni Venezuela). Nel pomeriggio è in programma la cronosquadre.

COPPI&BARTALI. La NetApp vince la crono, Benedetti leader
Con una grande prova di forza i portacolori del Team NetApp si sono imposti oggi pomeriggio a Gatteo nella seconda semitappa della seconda giornata della Settimana Internazionale di Coppi e Bartali – Trofeo UniCredit.
Cesare Benedetti, Jan Barta, Andreas Dietziker, Marcel Wyss, Bartosz Huzarski, Leopold Koning, Matthias Brandle e Daniel Schorn hanno percorso i 14 chilometri e 900 metri in 16’28”30, alla media di 54,290 km/h ed hanno preceduto i britannici dell’Endura Racing, secondi con il tempo di 16’36”57, e gli atleti dell’Androni Giocattoli (16’43”56). Il Team Idea di Andrea Palini, leader della classifica generale alla partenza della tappa, ha concluso in undicesima posizione con il tempo di 17’01”24.
Grazie a questo successo e agli abbuoni ottenuti nella tappa di ieri, il trentino Cesare Benedetti guida ora la classifica generale con 6” di vantaggio sui compagni di squadra Daniel Schorn e Jan Barta.
Domani si correrà la terza tappa da Fiorano Modenese a Levizzano (partenza ore 12,00).
Dopo il velocissimo avvio la tappa transiterà a Maranello, per raggiungere per la prima volta Levizzano dove, al passaggio in zona traguardo, inizierà un impegnativo circuito che i corridori dovranno affrontare per due volte. La strada salirà inesorabilmente verso Puianello e poi ancora fino a Valico di Riccò a 583 metri di altitudine sul livello del mare. La discesa da San Dalmazio porterà a Marano sul Panaro quindi la gara toccherà Vignola, Cà di Sola e Castelvetro per poi raggiungere Levizzano per l’inizio della seconda tornata di questo circuito. Al passaggio successivo in zona traguardo inizieranno i quattro giri conclusivi del circuito di 11 chilometri. Si tratta di un finale di tappa nervoso che propone lo salita di Levizzano e un ultimo chilometro particolarmente tecnico con un tratto in salita seguito da una ripida discesa prima dello strappo finale per raggiungere il traguardo.
Rai Sport 2 trasmetterà ogni giorno un’ampia sintesi della gara a partire dalle ore 19,00 (replica ore 23,00)


1 111 ITA19870803 BENEDETTI Cesare (ITA) 1987 APP TEAM NETAPP 5:54’01.30
2 118 AUT19881021 SCHORN Daniel (AUT) 1988 APP TEAM NETAPP 5:54’07.30 6.00
3 112 CZE19841207 BARTA Jan (CZE) 1984 APP TEAM NETAPP 5:54’07.30 6.00
4 117 AUT19891207 BRANDLE Matthias (AUT) G 1989 APP TEAM NETAPP 5:54’07.30 6.00
5 115 POL19801027 HUZARSKI Bartosz (POL) 1980 APP TEAM NETAPP 5:54’07.30 6.00
6 113 SUI19821015 DIETZIKER Andreas (SUI) 1982 APP TEAM NETAPP 5:54’07.30 6.00
7 144 EST19840120 MANDRI Rene (EST) 1984 EDR ENDURA RACING 5:54’15.57 14.27
8 142 ESP19790314 CAMANO ORTUZAR Iker (ESP) 1979 EDR ENDURA RACING 5:54’15.57 14.27
9 147 GER19860326 VOSS Paul (GER) 1986 EDR ENDURA RACING 5:54’15.57 14.27
10 146 GBR19841226 TIERNAN-LOCKE Jonathan (GBR) 1984 EDR ENDURA RACING 5:54’15.57 14.27

Fonte articoli e foto: http://www.tuttobiciweb.it

Fonte classifica: http://www.gsemilia.it


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...