CIAO ALEXANDER!!!!!!!!!!!!!

Nuoto sotto shock: morto Dale Oen

Ranista deceduto dopo un allenamento

01/05/12

Dale Oen, AFP

Il mondo del nuoto è sotto shock: Alexander Dale Oen è morto. Il fortissimo ranista norvegese è deceduto per un arresto cardiaco a Flagstaff, in Arizona, dove si trovava con i compagni per preparare l’Olimpiade di Londra. Il 26enne, dopo un allenamento, è stato trovato incosciente sotto la doccia. Vani i tentativi dei colleghi di rianimarlo, inutile la successiva corsa in ospedale. Dale Oen era il campione del mondo in carica nei 100m rana.

Il norvegese, campione del mondo nei 100 metri rana ai Mondiali di Shanghai, è stato trovato riverso sul pavimento del suo bagno. Successivamente è stato trasportato all’ospedale di Flagstaff, dove è stato dichiarato morto. Dale Oen era reduce da un infortunio alla spalla e si stava curando l’infiammazione con dei corticosteroidi. Secondo le prime indiscrezioni il nuotatore era reduce da un allenamento leggero, una seduta di fisioterapia e una partita di golf. Prima di entrare in doccia si era intrattenuto anche a parlare a distanza, via Skype, con la famiglia.

Dale Oen ha conquistato anche l’argento alle Olimpiadi di Pechino del 2008 ed era considerato una delle maggiori speranze della nazionale norvegese per una medaglia d’oro in vista dei Giochi di Londra.

Una notizia, quella della morte di Oen, che ha sconvolto il mondo dello sport e non solo.”La Norvegia ha perso un eroe dello sport. Questo giorno è oscurato dalla tragica notizia. Un piccolo paese ha perso un grande atleta. Il mio pensiero va alla famiglia”, è stato il primo commento del primo ministro norvegese, Jens Stoltenberg.

Fonte articolo e foto: http://www.sportmediaset.it

Nuoto: Muore Dale Oen. Le prime parole di Scozzoli, il dolore della FIN

Il mondo del nuoto è sotto shock: Alexander Dale Oen è morto. L’annuncio della morte del campione norvegese è stato dato dalla federazione del suo paese. A Shanghai, lo scorso anno, aveva vinto il titolo mondiale dei 100 rana davanti all’azzurro Fabio Scozzoli. Avrebbe compiuto 27 anni tra pochi giorni. Il fortissimo ranista norvegese è deceduto per un arresto cardiaco a Flagstaff, in Arizona, dove si trovava con i compagni per preparare Europei e Olimpiadi. “Non posso credere a questa notizia – è stato il primo commento di Fabio Scozzoli lasciato nella sua pagina facebook – Siamo troppo giovani per morire. Lascerà un vuoto incolmabile nella storia della rana mondiale”. Il Presidente Paolo Barelli, il Segretario Generale Antonello Panza e tutta la Federazione Italiana Nuoto si uniscono al dolore dei suoi familiari, dei dirigenti e tecnici della federazione norvegese e dello sport europeo e mondiale per la scomparsa di uno dei più grandi interpreti del nuoto internazionale.

Fonte articolo: www.federnuoto.it

NON CI SONO PAROLE!!!!!!!!!!!!! CIAO ALEXANDER, RIPOSA IN PACE!!!!!!!!!!!! SENTITE CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA!!!!!!!!!!!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...