Giochi Olimpici Londra 2012 – Crono da pronostico. La maschile va a Wiggins davanti a Martin e Froome, col buon 5°posto di Pinotti. La femminile alla Armstrong (che annuncia poi il suo ritiro) che precede la Arndt e la Zabelinskaya. Lontane le nostre Guderzo e Cantele. E dalla pista brilla la stella di Sir Chris Hoy.

OLIMPIADI. Oro di Wiggins nella crono. Bravo Pinotti (5°)
Sir Bradley Wiggins medaglia d’oro nella cronometro individuale Elite. Trionfo nella sua Gran Bretagna per il vincitore del Tour de France che domina la sfida contro il tempo fermando il cronometro in 50’39”. Wiggo ha preceduto il tedesco Tony Martin di 42″, il connazionale Chris Froome di 1’08”, l’americano Taylor Phinney di 1’58” e il nostro Marco Pinotti, quinto classificato a 2’09”. Ottima la prestazione del bergamasco della Bmc che addirittura ha fatto meglio di Fabian Cancellara (oro a Pechino 2008), sesto a 2’13”.

Ordine d’arrivo
1  WIGGINS Bradley 50:39.54 ORO
2  MARTIN Tony 51:21.54 ARGENTO
3  FROOME Christopher 51:47.87 BRONZO
4  PHINNEY Taylor 52:38.07
5  PINOTTI Marco 52:49.28
6  ROGERS Michael 52:51.39
7  CANCELLARA Fabian 52:53.71
8  GRABSCH Bert 53:18.04
9  CASTROVIEJO NICOLAS Jonathan 53:29.36
10  BRAJKOVIC Janez 54:09.72
11  WESTRA Lieuwe 54:19.62
12  KIRYIENKA Vasil 54:30.29
13  BOASSON HAGEN Edvald 54:30.87
14  BAK Lars Ytting 54:33.21
15  FUGLSANG Jakob 54:34.49
16  LARSSON Gustav 54:35.26
17  GILBERT Philippe 54:39.98
18  OLIVEIRA Nelson Filipe S. Simoes 54:41.57
19  BAUER Jack 54:54.16
20  MENCHOV Denis 54:59.26
21  NAVARDAUSKAS Ramunas 55:12.32
22  BOOM Lars 55:29.74
23  VINOKUROV Alexandr 55:37.05
24  BEPPU Fumiyuki 55:40.64
25  BODNAR Maciej 55:49.67
26  NAZARET Magno Prado 55:50.77
27  McCANN David 56:03.77
28  HESJEDAL Ryder 56:06.18
29  CHAVANEL Sylvain 56:07.67
30  ALBASINI Michael 56:38.38
31  BAZAYEV Assan 56:40.77
32  SANCHEZ GIL Luis Leon 56:59.16
33  GIL MARTINEZ Tomas Aurelio 57:05.12
34  LAHSAINI Mouhcine 57:25.24
35  DUARTE AREVALO Fabio Andres 57:34.20
36  HAGHI Alireza 57:41.44
37  AKDILEK Ahmet 59:11.19

OLIMPIADI. Kristin Armstrong si conferma oro nella crono
Una conferma indiscussa: Kristin Armstrong è la regina della cronmometro. E dopo Pechino 2008, la statunitense ha conquistato anche Londra 2012. Alle sue spalle la tedesca Arndt e la russa Zabelinskaya, che biss ail bronzo della strada.
Malissimo le due azzurre con Tatiana Guderzo ventunesima e Noemi Cantele ventiduesima.

Ordine d’arrivo
1  ARMSTRONG Kristin 37:34.82
2  ARNDT Judith 37:50.29 a 16″
3  ZABELINSKAYA Olga 37:57.35 a 23″
4  VILLUMSEN Linda Melanie 37:59.18 a 25″
5  HUGHES Clara 38:28.96 a 54″
6  POOLEY Emma 38:37.70 a 1’03”
7  NEBEN Amber 38:45.17 a 1’11”
8  van DIJK Ellen 38:53.68 a 1’29”
9  WORRACK Trixi 39:20.73 a 1’46”
10  ARMITSTEAD Elizabeth 39:26.24 a 1’52”
11  SUNDSTEDT Pia 40:01.69 a 2’24”
12  ANTOSHINA Tatiana 40:12.49 a 2’35”
13  GILLOW Shara 40:25.03 a 2’51”
14  JOHANSSON Emma 40:38.56 a 3’04”
15  CORDON Audrey 40:40.51 a 3’06”
16  VOS Marianne 40:40.79 a 3’06
17  FAHLIN Emilia 41:15.86 a 3’41”
18  FERNANDES SILVA Clemilda 41:25.39 a 3’51”
19  RAMSDEN Denise 41:44.81 a 4’10”
20  TCHALYKH Elena 41:47.06 a 4’13”
21  GUDERZO Tatiana 41:48.94 a 4’14”
22  CANTELE Noemi 41:51.18 a 4’17”
23  de VOCHT Liesbet 42:08.28 a 4’34”
24  MOOLMAN Ashleigh 42:23.57 a 4’49”

OLIMPIADI. Cina squalificata, velocità donne alle tedesche
Una squalifica decide la velocità femminile: la Cina, che aveva vinto, è
stata squalificata per cambio irregolare ed è stata quindi retrocessa
al secondo posto. Il titolo olimpico è andato così alle tedesche Miriam
Welte e Kristina Vogel. Nella finale per il bronzo, le australiane hanno
preceduto la nazionale ucraina.

1 Germania 32.798

2 Cina –

3 Australia 32.727

4 Ucraina 33.491

OLIMPIADI. Oro con record mondiale per Hoy e compagni
Lezione di classe e di potenza, quella che la Gran Bretagna ha impartito alla Francia nella finale della velocità a squadre: Sir Chris Hoy ha conquistato il quinto oro olimpico della sua carriera imponendosi insieme a Kenny e Philip Hindes. Il tutto, a suon di record del mondo con 42.600.
Nella sfida per il bronzo, successo della Germania sulla Australia.

1 Great Britain 42.600 WR
2 France 43.013

3 Germany 43.209
4 Australia 43.355

Fonte articoli, risultati e foto: http://www.tuttobiciweb.it
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...