Gp Harelbeke 2013: super Cancellara, il tris è servito.

HARELBEKE. La lezione di Cancellara. LIVE

Impressionante dimostrazione di forza del treno di Berna
PROFESSIONISTI | Buongiorno amici di tuttobiciweb e benvenuti in Belgio per la prima classica di World Tour della stagione. Sono 202 i chilometri da percorrere, 15 i muri da affrontare. Cielo nuvoloso ma niente pioggia, sei gradi e forte vento atteso per il pomeriggio, dovrebbe soffiare alle spalle dei corridori. Da segnalare che non partono i francesi Gallopin e Mondory.

12.13. Il primo attacco di giornata lo firma il lituano Bagdonas della AG2r.

12.37. Pochi chilometri di fuga per Bagdonas, ripreso. Siamo già al km 25, il gruppo pedala a ritmo alto. Da segnalare solo uan foratura di Alessandro Petacchi.

12.40. Provano Appollonio, Vansummeren, Neyrinck, Lietaer, Joeaar e Hollenstein, ma il loto tentativo dura davvero poco.

13.00. Nuovo tentativo, stavolta è lo spagnolo Teruel della Movistar.

13.08. Cinque corridori si accodano a Teruel: si tratta di Ruslan Tleubayev della Astana, di Koen Barbé della Crelan, di Stefan Van Dijk della Accent Jobs, di Anders Lund della Saxo Tinkoff e di Wouter Mol della Vacansoleil. 25 secondi di vantaggio per loro al km 42.

13.19. Cinquanta chilometri percorsi e 30 secondi di vantaggio per i fuggitivi. Decisamente il gruppo non vuole lasciare andare nessuno.

13.34. Siamo sul Paddestraat, km 59, e i sei hanno un minuto di vantaggio.

13.48. Siamo arrivati al km 70, il vantaggio dei sei è di 2’20”. In testa al gruppo, c’è la Omega Pharma Quick Step che controlla.

14.01. Sale a tre minuti il vantaggio dei sei attaccanti. 130 i chilometri che mancano al traguardo.

14.26. Il gruppo tiene i fuggitivi a tre minuti, in attesa che la gara entri nel vivo.

14.35. 39 kmh di media nelle prime due ore di corsa. Il vento sta soffiando molto forte, nel tratto che i corridori stanno affrontando.

14.39. Tre minuti di vantaggio per i sei anche sull’Oude Steenweg, a Grammont.

14.47. Metà gara è ormai alle spalle e la situazione è stabile. Sei fuggitivi con tre minuti di vantaggio sul gruppo. I big sono tutti al coperto, davanti controllano Omega e Sky.

15.01. Muro di La Houppe, il gruppo ha aumentato la velocità e ha mangiato un minuto ai fuggitivi. Intanto si ritira Nick Nuyens che fallisce quella che, parole sua, per lui era una prova generale per il Giro delle Fiandre.

15.10. Mentre Danilo Napolitano si stacca in fondo al gruppo, il vantaggio scebnde a 1’45” quando mancano 88 chilometri al traguardo.

15.15. Boonen e Chavanel hanno messo i loro uomini a tirare ventre a terra.

15.24. Scivolata in curva per Devolder, Puccio e Rojas. Per fortuna ripartono tutti dopo aver cambiato ruota o bicicletta. Stiamo per arrivare al Boigneberg. Ormai solo un minuto per i sei al comando.

15.27. Sul Boigneberg il primo a staccarsi tra i fuggitivi è Tleubayev.

15.33. Nella discesa il gruppo si frazione in più tronconi: possiamo dire che la bagarre è cominciata. Tra i più attivi, nel primo grupetto, c’è Luca Paolini.

15.35. Nuovo muro e davanti allungano Teruel e Lund, gli altri fuggitivi si risedono sulla sella e aspettano il gruppo che sta rientrando a velocità molto più elevata.

15.40. Situazione in grande evoluzione. Scatta in contropiede il franbcese Mathieu Ladagnous che tenta di raggiungere Teruel, Lund e Barbé.

15.41. Ladagnous raggiunge e stacca i tre: ora è lui il faro della corsa ma il gruppo è… in fondo al rettilineo. 65 km e 8 muri ancora da affrontare.

15.44. Si stacca dal gruppo anche Thor Hushovd.

15.45. Ripresi tutti i fuggitivi, adesso è la FDJ a tirare il gruppo dei migliori.

15.47. Nuovo muro, accelera Roelandts e Boonen lo segue con facilità straordinaria. Il gruppo si sfila alle loro spalle. Arrivano anche Stybar e Cancellara. Mancano 61 km e la gara potrebbe decidersi qui.

15.51. Otto uomini al comando, c’è anche Daniel Oss. Gli altri sono Boonen, Cancellara, Stybar. Roelandts, Hayman, Vanmarcke e Boasson Hagen. Dietro Gilbert e Sagan sono in testa al gruppo, ma al momento nessuno sembra voler organizzare l’inseguimento. 23 i secondi di vantaggio.

15.57. Sagan costretto a cambiare bicicletta. Nazzareno Berto lo rilancia, ma il momento non era certo dei migliori per fermarsi…

16.07. Rientrano alcuni corridori: il gruppetto degli attaccanti è formato da Stybar, Vandenbergh, Boonen, Cancellara, Roelandts, Boasson Hagen, Langeveld, Jérôme, Oss e Hayman. hanno 28 secondi di vantaggio. Dietro tira la Cannondale, con la Omega che spezza i cambi.

16.10. Sabatini, Bodnar e Koren stanno organizzando una cronosquadre per rincorrere i fuggitivi e riportare Sagan davanti. A dare una mano anche Gusev della Katusha per Luca Paolini. Mancano quattro chilometri al prossimo muro.

16.13. Giochi aperti: la Cannondale riporta Sagan a 15 secondi dai big. Anche Viviani si è messo a lavorare per il campione slovacco.

16.16. Comincia il Kapelberg, 100 metri di vantaggio per i 10, ma il distacco non è ancora colmato.

16.17. Operazione completata: il gruppo dei migliori torna insieme e i giochi ricominciano. E ricominciano subito con i ventagli. Sagan è subito davanti. Pozzato e Gilbert si fanno sorprendere ancora.

16.19. 41 km al traguardo, Flecha e Amador tentano di rientrare. Intanto comincia il Paterberg, muro in pavè. Boonen è davanti.

16.25. Undici uomini al comando. Boonen con a ruota Cancellara con a ruota Sagan con a ruota Chavanel… Tre gli Sky: Thomas, Hayman e Boasson Hagen. Poi ci sono Jerome, Langeveld, Stybar e Oss. Siamo ai piedi del Vecchio Kwaremont.

16.28. Attacca Cancellara con Sagan che gli prende la scia.

16.30. E se ne va, e Cancellara se ne va…

16.33. Impressionante il campione svizzero. Dietro si forma un gruppetto (Chavanel, Oss, Sagan e Langeveld) che insegue a 15″. Boonen non regge il ritmo ed è in un terzo gruppetto.

16.35. Impressionante dimostrazione di forza di Fabian Cancellara: 30 km dal traguardo, ha 28 secondi sul gruppetto di Sagan e 54 su quello di Boonen. L’unico italiano tra i protagonisti è Oss, dispersi Pozzato e Paolini.

16.40. Il treno di Berna li ha spazzati via tutti. A 25 dal traguardo, il gruppetto di Dagan e Chavanel sono a 1 minuto, Boonen a 1’42”.

16.49. Abilissimo, Cancellara gestisce il vantaggio e tiene il gruppetto di Sagan a un minuto.

17.00. Superato l’ultimo muro, i cinque inseguitori cominciano a “girare” e recuperano qualche secondo su Cancellara. Il terzo gruppo, quello di Boonen, ormai ha mollato.

17.02. Sono Sagan e Chavanel i più decisi nell’inseguimento.

17.03. Dieci chilometri al traguardo, radiocorsa annuncia 46″ di vantaggio per lo svizzero.

17.06. Risale il vantaggio di Cancellara: 56″. Ripetiamo, perfetta gestione del vantaggio per l’elvetico.

17.08. Cinque chilometri al traguardo per un grande Fabian Cancellara.

17.10. Ultimi tre chilometri per Fabian Cancellara, tre chilometri di apoteosi. Dopo i trionfi del 2010 e 2011, questa sarà la terza vittoria di Cancellara nel Gp E3 Harelbeke.

17.13. Ultimo chilometro.

17.14. A braccia alzate, Fabian Cncellara taglia il tragurado al termine di una grande impresa. Tutti in piedi per l’applauso.

17.15. Daniel Oss giunge terzo, superato in rimonta da Peter Sagan, Geraint Thomas è quarto. Il gruppo di Boonen, Boasson Hagen, Paolini e Pozzato arriva con due minuti e mezzo di distacco. E con questo si conclude il nostro servizio da Harelbeke, vi diamo appuntamento ai prossimi appuntamenti.

ORDINE D’ARRIVO

1 21 CANCELLARA Fabian RLT RADIOSHACK LEOPARD 5:08:28
2 87 SAGAN Peter CAN CANNONDALE PRO CYCLING 0:01:04
3 15 OSS Daniel BMC BMC RACING TEAM 0:01:04
4 48 THOMAS Geraint SKY SKY PROCYCLING 0:01:04
5 155 LANGEVELD Sebastian OGE ORICA GREENEDGE 0:01:08
6 2 CHAVANEL Sylvain OPQ OMEGA PHARMA – QUICK-STEP CYCLING TEAM 0:01:08
7 1 BOONEN Tom OPQ OMEGA PHARMA – QUICK-STEP CYCLING TEAM 0:02:15
8 126 PAOLINI Luca KAT KATUSHA 0:02:15
9 41 BOASSON HAGEN Edvald SKY SKY PROCYCLING 0:02:15
10 247 TURGOT Sébastien EUC TEAM EUROPCAR 0:02:15

Fonte cronaca, foto ed ordine d’arrivo: http://www.tuttobiciweb.com

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...