Gand-Wevelgem 2013: Sagan pareggia i conti con Cancellara. E’ 1-1 nelle Classiche del Nord.

Gand-Wevelgem. Capolavoro Sagan! Tutto solo a Wevelgem LIVE

Arrivo previsto attorno alle 17
PROFESSIONISTI | Benvenuti amici nel freddissimo Belgio – temperatura attuale di -1 grado – per la Gand-Wevelgem. Ricordiamo che saranno 183 i chilometri da percorrere.

12.45. Ecco finalmente il via ufficiale, ritardato a causa della coda dei bus delle squadre che ci hanno impegato più del previsto per raggiungere Gistel, da dove la gara ha preso il via.

12.46. Non hanno preso il via lo scozzese David Millar e il kazako Ruslan Tleubayev.

12.48. Partenza al fulmicotone, in pochi chilometri il gruppo si è già spaccato e ricomposto più volte.

13.01. Gara già esplosa. Al comando ci sono Boonen, Cavendish, Kwiatkowski (OPQS), Eisel, Hayman, Sutton (Sky), Greipel, Henderson, Willems, Sieberg (Lotto), Boom, Wynants (Blanco), Blythe, Oss, Phinney (BMC), Sagan (Cannondale), Fischer (FDJ), Kuchynskiy, Paolini (Katusha), Amador (Movistar) e Napolitano (Accent Jobs) con venti secondi di vantaggio.

13.13. Davanti non c’è accordo ma ci sono continui attacchi. Inizio della gara davvero scoppiettante.

13.18. Sagan, Fischer, Kuchynskiy, Paolini, Amador, Breschel, Morkov, Fouchard, Cousin ohanno 20″ di vantaggio sul gruppetto di Boonen e già 1’20” sul grosso del plotone. Temperatura ulteriormente calata, siamo a due sotto zero, e vento che soffia forte, sui 50 orari.

13.27. Al km 31 il gruppo di testa si ricompatta

13.37. 25 secondi tra il gruppo di testa e il grosso del plotone al km 48.

13.45. Prima ora di corsa, media di 51!

13.48. C’è un terzo gruppo che segue a 48″ dai leader e in questo pltone c’è Philippe Gilbert.

14.09. La corsa procede a tutta velocità e in testa si forma un gruppo di 52 corridori con tutti i migliori. Ecco la composizione del gruppo.

En tête: Boonen, Cavendish, Stybar, Kwiatkowski, Maes, Steegmans (OPQS), Eisel, Hayman, Sutton, Rasch, Rowe, Stannard, Thomas (Sky), Greipel, Henderson, Sieberg, Roelandts (Lotto), Bazayev, Bozic, Grivko (Astana), Boom, Wynants, Van Emden, Tjallingii, Vanmarcke (Blanco), Blythe, Oss, Phinney, Gilbert, Hushovd, Schär, Van Avermaet (BMC), Sagan, Marangoni (Cannondale), Fischer (FDJ), Beppu, Goss, Howard, Langeveld (Orica), Kuchynski, Paolini, Haller, Kristoff (Katusha), Cancellara, Popovych (RadioShack), Amador (Movistar), Breschel, Morkov (Saxo), Fouchard (Cofidis), Sinkeldam (Argos), Flecha (Vacansoleil) et Cousin (Europcar).

14.45. La corsa procede a tutta velocità. Cielo plumbeo, temperatura appena sopra lo 0, corridori che procedono a tutta velocità. Il vento rende la corsa davvero infernale. in questo momento il gruppo si spezza in tre tronconi. Pochi secondi sepatano gli uni dagli altri. La corsa sembra finita in un ventilatore: corridori sparsi da ogni parte, ma la situazione è assolutamente fluida e imprevedibile.

15.08. Tre uomini all’attacco: il campione kazako Bazayev, il francese Ladagnous e lo sagnolo Flecha. I tre battistrada a 80 km dal traguardo hanno un vantaggio di 1.10″ su un gruppo composto da una cinquantina di unità guidato dagli uomini Cannondale di un pimpantissimo Peter Sangan.

15.15. Al cartello dei -75 km al traguardo i tre battistrada portano il loro vantaggio a 1’52” sull’immediato gruppo degli inseguitori.

15.30. I tre battistrada mantengono un vantaggio di 1’16” quando al traguardo mancano 65 chilometri. Intanto radio corsa informa che Tom Boonen rimane coinvolto in una caduta. Il campione belga rimane per qualche secondo dolorante a terra e poi, a fatica, risale in bicicletta.

15.45. Niente da fare, Tom Boonen deve arrendersi e si ritira. Intanto i tre di testa hanno appena 15″ di vantaggio sui migliori che sono in forte recupero. Mancano 56 km al traguardo.

15.55. A 52 chilometri dal traguardo i tre di testa vengono ripresi dagli immediati inseguitori. Molto attivi i Cannondale di Sagan e i Bmc di Gilbert e Phinney e i RadioShack di Yaroslav Popovych.

16.00. A 47 chilometri dal traguardo si forma un gruppo composto da 13 corridori: Flecha, Bozic, Ladagnous, Sagan, Eisel, Bodnar, Debusschere, Van Avermaet, Amador, Haussler, Vandenbergh, Popovych, Bazayev. Lo slovacco Peter Sagan è attivissimo in testa a fare l’andatura. Il gruppo di Gilbert è segnalato a 1’26”.

16.10. Fora Bodnar e Sagan resta da solo nel gruppetto al comando. Alle loro spalle, sul Kemmel, si fa vedere un pimpante Filippo Pozzato. Gambali neri, mantellina nera, è davvero l’uomo mascherato, che si è tenuto nascosto fino all’ultimo, ma quando il gioco si fa duro Pippo comincia a giovare. Assieme a lui Cavendish, Gilbert e Boasson Hagen. Il vataggio del gruppo Sagan su quello di Pozzato è di 1’17”, quando al traguardo mancano 43 km.

16.22. Bodnar torna prontamente nel gruppetto di testa. Alle loro spalle però faticano: niente da fare. Si fa maledettamemte dura. A 34 chilometri dal traguardo gli 11 di testa hanno un vantaggio di 1’32”. Tra i fuggitivi, gli uomini veloci sulla carta sono: Sagan, Van Avermaet, Bozic, Haussler e Eisel.

16.40. Gli undici di testa a 26 chilometri dal traguardo mantengono un vantaggio di 1’23”

17.05. Il vantaggio dei fuggitivi ora è sceso a 41″. Sagan e costantemente alla ruota di Bodnar, pronto per la volata.

17.10. Tutti aspettano la volata e Peter Sagan a 3 km dal traguardo coglie tutti di sorpresa e va all’attacco. Cercano di non perdere contatto Eiser, Popovych e Van Avermaet.

17.15. Capolavoro di Peter Sagan, che mette tutti nel sacco con un’azione a sorpresa. Una stoccata e via. E lo vedono al traguardo, dove ci arriva in perfetta solitudine e in perfetto stile Sagan, su una ruota sola, con un’impennata che fa impazzire il pubblico belga.

Ordine d’arrivo Gand-Wevelgem 2013:
1 77 SVK19900126 SAGAN Peter CAN CANNONDALE PRO CYCLING 4:29:10
2 42 SLO19800808 BOZIC Borut AST ASTANA PRO TEAM 0:00:23
3 68 BEL19850517 VAN AVERMAET Greg BMC BMC RACING TEAM 0:00:23
4 233 AUS19840225 HAUSSLER Heinrich IAM IAM CYCLING 0:00:23
5 183 ESP19770917 FLECHA GIANNONI Juan Antonio VCD VACANSOLEIL-DCM PRO CYCLING TEAM 0:00:23
6 96 FRA19841212 LADAGNOUS Matthieu FDJ FDJ 0:00:23
7 12 AUT19810217 EISEL Bernhard SKY SKY PROCYCLING 0:00:23
8 7 BEL19840425 VANDENBERGH Stijn OPQ OMEGA PHARMA – QUICK-STEP CYCLING TEAM 0:00:24
9 156 UKR19800104 POPOVYCH Yaroslav RLT RADIOSHACK LEOPARD 0:00:24
10 141 CRC19860829 AMADOR BAKKAZAKOVA Andrey MOV MOVISTAR TEAM 0:00:24
Fonte cronaca, foto ed ordine d’arrivo: http://www.tuttobiciweb.it
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...